Conferenza sul futuro dell’Europa: con i cittadini per orientare la futura direzione dell’Europa

Il Presidente del Parlamento Sassoli, la Presidente della Commissione von der Leyen ed il Primo ministro portoghese Costa hanno firmato una dichiarazione comune sulla Conferenza sul futuro dell’Europa. Sono previsti dibattiti e discussioni tra tutti i cittadini europei che vorranno fornire il loro prezioso contributo di idee alla costruzione di un’Europa sempre più resiliente alle crisi sanitarie ed economiche. La conferenza vuole dare un ruolo importante ai cittadini europei nella scelta delle politiche e degli obiettivi dell’Unione: dibattiti aperti e trasparenti su argomenti che li riguardano direttamente nella quotidianità.

Fra i temi previsti dalla dichiarazione, che saranno poi liberamente confermati dai partecipanti, cambiamenti climatici, salute, trasformazione digitale, equità sociale, rafforzamento dei processi democratici e ruolo dell’Unione nel mondo.

Un Comitato esecutivo rappresenterà in futuro le tre Istituzioni firmatarie della dichiarazione e avrà compiti di supervisione e predisposizione delle riunioni plenarie, con i contributi dei cittadini.

La conferenza opererà negli spazi virtuali e in quelli fisici consentiti dalle norme anti COVID. Tutte le attività saranno supportate da una piattaforma digitale multilingue interattiva, nel rispetto della privacy e delle norme dell’UE in materia di protezione dei dati.

“La giornata di oggi – ha detto il Presidente Sassoli – segna un nuovo inizio per l’Unione europea e per tutti i suoi cittadini. Con la conferenza sul futuro dell’Europa tutti i cittadini europei e la nostra società civile avranno l’occasione unica di plasmare il futuro dell’Europa, un progetto comune per una democrazia europea funzionante. Chiediamo a tutti voi di farvi avanti per partecipare, con le vostre opinioni, alla costruzione dell’Europa di domani, la VOSTRA Europa.”

La Presidente von der Leyen ha dichiarato: “Oggi vogliamo invitare tutti gli europei a esprimersi. Per spiegare in quale Europa vogliono vivere, per plasmarla e per unire le forze e aiutarci a costruirla. Le aspettative dei cittadini sono chiare: vogliono dire la loro sul futuro dell’Europa, sulle questioni che incidono sulla loro vita. La nostra promessa di oggi è altrettanto chiara: noi li ascolteremo. E poi agiremo”.

“La convocazione della conferenza sul futuro dell’Europa – ha detto il Primo ministro Costa – è un messaggio di fiducia e speranza per il futuro che inviamo gli europei. Fiducia nel fatto che riusciremo a superare la pandemia e la crisi; speranza nel fatto che, insieme, riusciremo a costruire un›Europa equa, verde e digitale.”

Recommended For You

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com