Partito a Roma il Tour delle capitali per uno spazio europeo della Ricerca


di Linda Lose

Roma ha ospitato la prima tappa di ‘ERA Tour des Capitales’, l’iniziativa promossa dalla Commissione Europea, insieme agli Stati Membri dell’Unione, per rilanciare l’idea di un’area europea comune – lo Spazio Europeo della Ricerca – che favorisca la circolazione di ricercatori, la cooperazione scientifica e tecnologica.

La prima tappa di ‘ERA Tour des Capitales’ si è tenuta lunedì 16 dicembre al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (la sigla è Miur) in viale Trastevere. Con il ministro italiano dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti era presente il direttore generale della Ricerca e Innovazione della Commissione Europea, Jean-Eric Paquet.

“In Europa continueremo a considerare centrali la scienza e l’innovazione, guardando alle possibili applicazioni e con una particolare attenzione alle giovani generazioni”, ha spiegato Paquet. A corredo dell’evento c’è stato, sempre al Miur, un incontro multilaterale che ha messo a confronto attori istituzionali, esperti e rappresentanti del mondo della ricerca e dell’innovazione per lanciare proposte, idee e iniziative che la Commissione e gli Stati membri saranno chiamati ad attuare nei prossimi anni. Con l’Europa che affronterà sfide significative nel prossimo decennio, è fondamentale – secondo Paquet – che le attività di ricerca dell’Ue siano progettate non solo dai burocrati ma da una vasta gamma di voci.